Anziani

invecchiamento

Invecchiamento: scoperto meccanismo che fa ringiovanire i muscoli

Scoperto meccanismo attraverso cui è possibile invertire il processo di invecchiamento muscolare: ci sono riusciti un gruppo di ricercatori statunitensi della Harvard Medical School di Boston che in uno studio pubblicato su Cell, spiegano come sono riusciti a trasformare i muscoli di topi anziani - con età equivalente a quella di un sessantenne - in quelli di topi giovani - pari a quelli di ragazzi di vent'anni. 

I ricercatori si sono concentrati su una sostanza chimica chiamata NAD, i cui livelli nelle cellule diminuiscono naturalmente con il passare degli anni: gli esperimenti hanno dimostrato che, aumentandone i livelli, è possibile invertire gli effetti che il passare del tempo sortisce sui muscoli.  

Su un aspetto in particolare si deve ancora lavorare, spiegano gli studiosi: se da una parte sono infatti riusciti a far ringiovanire i muscoli di 40 anni, dall'altra non sono però riusciti a migliorare la forza muscolare, rimasta pari a quella di muscoli più "attempati".

Nonostante l'importanza della scoperta, i ricercatori precisano che questa ricerca non può essere considerata un "toccasana" anti-invecchiamento: il meccanismo individuato, infatti, non è in grado di invertire altri fattori cruciali nel processo di senescenza, come l'accorciamento dei telomeri e i danni al Dna.

02 gennaio 2014
TAG
invecchiamento - vecchiaia - telomeri - dna - muscoli

Articoli correlati