• Usa, settore zootecnico in crescita: aumentano ricavati e posti di lavoro

    Print

    Nel decennio 2004-2014 guadagni cresciuti di 21 miliardi di dollari

    Allevamento vacche

    Nel giro di dieci anni, il settore zootecnico statunitense ha incrementato il valore del Prodotto Nazionale Lordo di 123 miliardi di dollari. In particolare, tra il 2004 e il 2014 il settore ha registrato un aumento degli introiti pari a 21 miliardi di dollari. Inoltre, ha creato 645.629 nuovi posti di lavoro. È quanto emerge dal rapporto: “Economic Analysis of Animal Agriculture”, pubblicato dall’organizzazione statunitense United soybean board.

    Secondo il documento, nel 2014 il comparto zootecnico degli Usa ha contribuito a far crescere l’economia nazionale con un produzione economica di 440,7 miliardi di dollari, con ricavi pari a 76,7 miliardi e con il pagamento di 19,6 miliardi di dollari in tasse. Tutti queste cifre sono superiori a quelle registrate nel 2013, segno della crescita del settore.

    Il comparto offre lavoro a 2.364 milioni di persone. Tra il 2013 e il 2014 il numero di impieghi nel settore è aumentato di 379.159 unità. In termini di produzione, la zootecnia ha contribuito a generare 43 milioni di dollari soltanto nello stato del Texas. Ma ha permesso di ottenere rilevanti benefici anche all’Iowa, alla California, al Nebraska e al North Carolina. In questi paesi, infatti, il settore zootecnico rappresenta uno dei principali protagonisti dell’economia statale.

    n.c. 15-04-2016 Tag: zootecniaUsaeconomiaposti di lavoro
Articoli correlati
  • Come gestire una stalla da 20.000 Kg?

    Quando pensiamo al futuro della zootecnia da latte, immaginiamo stalle con performance medie per vacca ben lontane da quelle, pur ragguardevoli, ottenute attualmente. La media delle venti stalle più produttive d’Italia del 2018 è stata di...

    29-07-2019
  • L’agricoltura e l’agroalimentare nel 2018. Alcuni dati dell’Istat

    Soffre la zootecnia. Cereali e ortofrutta in saluteIl prodotto agricolo che ha fatto segnare il miglior andamento è stato il vino. La produzione è cresciuta del 16,2% in volume e di ben il 31,5% in valore. Anche i prezzi sono aumentati...

    23-07-2019
  • Borriello (Ismea): “Bando di finanza agevolata, la zootecnia fra i comparti più coinvolti”

    Il bando per il finanziamento da 100 milioni di euro messo a punto da Ismea ha suscitato grande interesse fra le aziende agroalimentari alla ricerca di maggiore competitività. Tra i settori che più di altri sono stati sollecitati...

    15-07-2019
  • Agroalimentare, in leggera crescita nel primo trimestre

    Buon avvio per il settore agroalimentare nel 2019. Come riporta Ismea, nel primo trimestre il comparto agricolo è caratterizzato dal segno positivo, sebbene il suo contributo sia modesto alla crescita del Pil nazionale, e anche la produzione industriale...

    14-07-2019
  • Uova, come aumentare la presenza di vitamina D

    Esporre il pollame alla luce UV per 6 ore al giorno potrebbe accrescere la presenza di vitamina D nelle uova di 3-4 volte. Lo suggerisce uno studio pubblicato sulla rivista Poultry Science dai ricercatori della Martin Luther University Halle-Wittenberg di Halle...

    11-07-2019