Salute

lavoro

Sos precarietà: minaccia la salute con l'asma

asma

Il lavoro precario potrebbe influenzare la salute anche al di là della riduzione del budget dedicato a cure ed analisi mediche. Secondo un nuovo studio pubblicato da un gruppo di ricercatori facenti capo all'Università di Düsseldorf, in Germania, sul Journal of Epidemiology & Community Health il timore di perdere il lavoro potrebbe addirittura aumentare il rischio di sviluppare l'asma.

Gli autori della ricerca, basata sui dati relativi a più di 7 mila lavoratori tedeschi, sono partiti dai risultati di altri studi epidemiologici che avevano rilevato un'associazione tra la comparsa dell'asma e lo stress, in particolare quello associato al lavoro. Le nuove informazioni, raccolte intervistando i partecipanti su quanto ritenessero probabile poter perdere il lavoro e su eventuali problemi di asma, hanno svelato che nel periodo di grave crisi economica che ha investito l'Europa a partire dal 2008 il rischio di asma sembra essere aumentato all'aumentare del senso di precarietà lavorativa. In particolare, per un aumento del 25% del timore di perdere il lavoro il rischio di asma è risultato aumentare del 24%.

Secondo gli autori questi risultati sono “concordi con gli studi epidemiologici che hanno dimostrato che lo stress psicologico, in particolare lo stress associato al lavoro, può essere un fattore di rischio per la comparsa di nuovi casi di asma”. Tuttavia, uno studio di questo tipo non è sufficiente a dimostrare l'esistenza di una relazione di tipo causa-effetto tra l'instabilità lavorativa e la comparsa dell'asma. Fermo restando questo punto, l'associazione rilevata è significativa e come ipotizzano gli stessi suoi autori questi dati “possono anche fornire una possibile spiegazione per l'aumento della prevalenza dei sintomi respiratori durante la recente crisi economica nel Regno Unito”. L'associazione, insomma, potrebbe essere rilevata anche in altre popolazioni, portando così ulteriori prove di quanto la precarietà lavorativa possa nuocere alla salute.

 

Foto: © Rawpixel - Fotolia.com

29 settembre 2014
TAG
lavoro - stress - salute - asma - precarietà - perdere il lavoro

Articoli correlati