Anziani

alimentazione

A tavola con salute e gusto: così anche gli anziani amano sperimentare

anziani

Gusto, tradizione e salute: sono questi gli elementi che secondo la popolazione over 65 dovrebbero essere racchiusi in un nuovo alimento perché valga la pena di inserirlo nella propria alimentazione quotidiana. A svelarlo è uno studio condotto da AZTI-Tecnalia, centro spagnolo specializzato nella ricerca in campo alimentare e marino, secondo cui gli anziani sono sempre più propensi a sperimentare nuovi cibi purché siano simili ai prodotti e ai sapori tradizionali – o quantomeno li ricordino – e, allo stesso tempo, siano caratterizzati da proprietà salutari e da un profilo nutrizionale adatto alle esigenze della terza età.

Lo studio ha evidenziato anche quanto la popolazione nella fascia d'età compresa tra i 50 e i 70 anni sia preoccupata per la sua salute e quanto in questa fase della vita si cerchi proprio nel cibo un modo per prevenire i disturbi tipicamente associati all'invecchiamento, in particolare le malattie cardiovascolari, il cancro e i problemi di digestione. Non solo, dalla ricerca è emerso anche che i consumatori anziani non si identificano con i prodotti disponibili sul mercato; in particolare, i messaggi presenti sulle etichette non risponderebbero alle loro esigenze e non coinciderebbero con la percezione che hanno della loro salute.

Per questi motivi fra gli obiettivi di AZTI c'è anche cercare di ottenere nuovi cibi più adatti alle esigenze dei consumatori over 65. Ritenendo che uno degli aspetti chiave nel momento in cui si vogliono mettere a punto nuovi cibi sia rendere il tempo dedicato all'alimentazione un momento di piacere, gli esperti del centro di ricerca spagnolo stanno collaborando con il Mugaritz, celebre ristorante di Errenteria, per sperimentare diversi tipi di aromi, sapori e consistenze che associno al cibo il ricordo di momenti piacevoli. I risultati ottenuti fino ad oggi, frutto della combinazione tra la scienza del gusto e le scienze sociali, sembrano essere promettenti: ben la metà degli anziani consultati hanno accettato i nuovi cibi proposti.

 

Foto: © apops - Fotolia.com

17 novembre 2014
TAG
alimentazione - anziani - terza età - gusto - salute

Articoli correlati