Donna e Bambino

sonno

Sonno, ecco come capire se un bambino respira bene

sonno

Capire se un bambino respira bene mentre dorme non è semplice. Oggi, però, uno studio condotto all'Università di Adelaide, in Australia, sembra mettere a disposizione un nuovo parametro che può aiutare a smascherare eventuali problemi respiratori che si verificano durante il sonno del piccolo. Pubblicato sulla rivista Sleep, lo studio ha previsto di analizzare più di 30 diversi parametri in 92 bambini in età scolare. Ne è emerso che la distribuzione dei movimenti del bambino durante il sonno può essere la spia di problemi respiratori anche gravi, indipendentemente dal fatto che il piccolo soffra oppure no di disturbi del sonno.

“La qualità del sonno è estremamente importante per i bambini, soprattutto in fase critiche dello sviluppo”, spiega Scott Coussens, autore principale dello studio. Il riposo, ad esempio, influenza la salute del cervello e gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo del linguaggio, tanto che eventuali problemi possono essere associati a quozienti di intelligenza inferiori, a cattivi risultati a scuola e a una qualità della vita in generale peggiore. Fino ad oggi, però, gli esperti del settore non erano riusciti a identificare un modo per capire se un bambino soffre di problemi del sonno. La scoperta di un'associazione tra la distribuzione dei movimenti del bambino mentre dorme e la possibile presenza di disturbi respiratori nel sonno è perciò fondamentale.

“Grazie a questa ricerca abbiamo sviluppato un nuovo parametro che può aiutare a dividere accuratamente i bambini tra quelli che hanno problemi respiratori associati al sonno e quelli che non li hanno – ha spiegato Scott Coussens, primo autore della ricerca – questo nuovo parametro può inoltre fornire un'indicazione sulla gravità dei problemi del sonno, aspetto importante per il trattamento”.

 

Foto: © Oksana Kuzmina - Fotolia.com

09 dicembre 2014
TAG
sonno - riposo - bambini - movimenti - disturbi repsiratori - respirazione

Articoli correlati