Anziani

vecchiaia

Anziani: 1,5 milioni sono malnutriti

Anziani con carenze nutrizionali, anziani obesi, anziani con fragilità. La popolazione con più di 65 anni si presenta  quanto mai variegata e portatrice di problematiche anche opposte tra loro, almeno per quanto riguarda l'ambito nutrizionale. A parlarne è Michele Carruba dell’Università degli Studi di Milano: "Sul fronte della nutrizione vi sono 1.500.000 anziani con malnutrizione calorico-proteica, 1.800.000 anziani obesi e 1.900.000 anziani con 'fragilità'”, afferma lo studioso.

Coordinatore dell’Advisory board internazionale riunito da FederAnziani per elaborare le migliori soluzioni sull’alimentazione nella terza età, Carruba spiega che in riferimento a questa fascia di popolazione una alimentazione sana ed equilibrata è molto importante per far fronte alle diverse problematiche di salute.

Ecco allora alcuni consigli dei nutrizionisti per un'alimentazione corretta nella terza età: bere 1,5 litri di acqua al giorno; non far mancare l'apporto quotidiano di latte, yogurt, cereali (pane, pasta, riso) e vegetali; non dimenticare di inserire  ogni giorno due porzioni di alimenti a elevato apporto proteico (carne, pesce, uova, formaggi freschi, legumi).

02 febbraio 2015
TAG
vecchiaia - alimentazione - fragilità - malnutrizione

Articoli correlati