• Studio, individuate antiche varietà di mais

    Print

    Venivano coltivate nei terreni situati ad alta quota

    Genoma mais

    Uno studio internazionale ha scoperto che in passato negli altipiani degli Stati Uniti erano diffuse varietà di mais caratterizzatr da tempi di fioritura differenti rispetto a quelli delle attuali colture. Lo afferma il gruppo di ricerca diretto da Kelly Swarts della Cornell University di Ithaca (Usa) e del Max Planck Institute for Developmental Biology di Tübingen (Germany), che è giunto a queste conclusioni dopo aver analizzando il genoma delle antiche varietà di mais.

    Gli scienziati hanno ricostruito e analizzato il genoma di 15 antichi campioni di mais. Hanno poi confrontato i dati ottenuti con le informazioni genetiche relative a oltre 2.500 varietà moderne. Al termine dell’esperimento, i cui risultati sono pubblicati sulla rivista Science, i ricercatori sono stati in grado di prevedere i tempi di fioritura del mais antico e di tracciare la diffusione storica dei fenotipi in varie zone.

    In particolare, hanno scoperto che le varietà che crescevano sugli altipiani caratterizzati da climi temperati fiorivano leggermente in anticipo. Secondo gli esperti, queste varietà – utilizzate soprattutto nelle zone più settentrionali – probabilmente non provenivano dall’antenato del mais moderno, che veniva coltivato in Messico circa 4 mila anni fa. Piuttosto, i ricercatori ritengono che queste varietà, maggiormente adatte a crescere in condizioni più difficili, fossero state selezionate per migliaia di anni dagli agricoltori che si trovavano ad altezze elevate.

    Foto: © Native Seeds/SEARCH

    redazione 29-08-2017 Tag: maisgenomaricercadnatempi di fioritura
Articoli correlati