Donna e Bambino

bambini

Sonnellino, dopo i 2 anni può compromettere il buon riposo

Dopo i 2 anni di età il sonnellino pomeridiano potrebbe compromettere il buon riposo dei bambini. A suggerirlo è uno studio pubblicato sugli Archives of Disease in Childhood da un gruppo di ricercatori della Queensland University of Technology (Australia). Analizzando i risutati di studi scientifici che hanno coinvolto bambini di età compresa tra 0 e 5 anni gli autori sono giunti alla conclusione che dopo i 2 anni il pisolino è associato a maggiori difficoltà ad addormentarsi la sera e alla riduzione della qualità e della durata del sonno. “Le prove riguardanti il comportamento, la salute e l'apprendimento sono meno certe”, sottolineno invece i ricercatori.

Secondo gli autori “c'è bisogno di studi più sistematici”. Quelli condotti fino ad oggi ed inclusi in questa analisi non rispettano infatti alcuni dei presupposti importanti per assicurare la bontà dei risultati ottenuti. “Molti – spiegano i ricercatori – si basano sui racconti dei genitori piuttosto che sull'osservazione diretta o sul misuramento fisiologcio dei comportamenti del sonno”. Per il momento, quidni, non è possibile trarre conclusioni defintive, ma secondo gli autori “nei bambini in età prescolare che manifestano problemi del sonno i medici dovrebbero prendere in considerazione le abitudini in quanto a sonnellino”.

16 marzo 2015
TAG
bambini - sonnellino - pisolino - sonno - riposo

Articoli correlati