Donna e Bambino

parto naturale

Studio “Euro-Peristat”, in Europa aumenta la diffusione dei tagli cesarei

In Europa si registra un aumento dei tagli cesarei, anche se la distribuzione varia da paese a paese: Cipro e Italia mostrano i tassi più elevati, Norvegia e Finlandia i più bassi. È quanto emerge dallo studio “Euro-Peristat” pubblicato sulla rivista BJOG da un team internazionale di ricercatori guidato dalla prof.ssa Alison Macfarlane della City University London di Londra.


Nel corso della ricerca, gli autori hanno esaminato gli interventi ostetrici che sono stati effettuati nel 2010 in 31 paesi europei. Dall'analisi è emerso che nella maggior parte delle nazioni si è registrato un continuo aumento dei tagli cesarei. Secondo gli esperti, questo fenomeno potrebbe essere dovuto alla paura dei contenziosi legali, agli incentivi finanziari o alle richieste delle future madri, molte delle quali percepiscono questa procedura come più sicura rispetto al parto naturale.


Dall'analisi è anche emerso che il tasso più elevato di parti cesarei programmati si registra a Cipro (38,8%) e in Italia (24,9%), mentre i tassi più bassi sono stati rilevati in Finlandia (6,6%), nei Paesi Bassi (7,7%) e in Norvegia (6,6%). La percentuale più alta di parti cesarei di emergenza si registra, invece, in Romania (33%), mentre la più bassa in Svezia (8,6%).


Secondo gli studiosi, la variabilità nella diffusione dei tagli cesarei nei paesi analizzati sarebbe dovuta alla mancanza di opinioni condivise su quali siano le pratiche più indicate per far nascere i bambini. “Dato che i medici dovrebbero esercitare la loro professione sulla base di evidenze scientifiche, è sorprendente ci siano variazioni così ampie tra i diversi paesi – osserva Alison Macfarlane -. Abbiamo bisogno di un esame comparativo delle politiche e delle linee guida nazionali, e, inoltre, di approfondire la ricerca per assicurare che la pratica clinica si basi su prove scientifiche”.

 

Foto: © diluart - Fotolia.com

13 marzo 2015
TAG
parto naturale - parto cesareo

Articoli correlati