• Da Ue via libera import suini da Usa Il Mipaaf comunica la "lista dei controlli"

    Print
    Suini tris

    La Commissione europea ha oggi deciso di autorizzare l'importazione di suini vivi dagli Stati Uniti da destinare all'allevamento in Europa. La decisione interessa l'Italia anche nell'ambito del rafforzamento degli scambi reciproci tra le due sponde dell'Atlantico. Le nuove regole, che comportano l'importazione di un numero limitato di animali, scatteranno il prossimo 25 febbraio 2013. Le condizioni d'importazione poste dall'Ue comprendono, tra l'altro, test individuali per la stomatite vescicolare, una malattia infettiva che colpisce diverse specie di animali. Dei focolai di questa malattia infatti sono stati individuati negli Stati Uniti ma, assicura Bruxelles, ''sono sporadici e limitati ad determinate aree''. La decisione autorizza anche il transito di suini vivi attraverso l'Unione, destinati a Paesi extra-Ue.

     

    Intanto, sul fronte dei controlli interni, il ministero delle Politiche agricole informa che "in attuazione del comma 2, dell'art. 14, del d.l. 5/2012, il ministero delle politiche agricole, in collaborazione con il ministero per la pubblica amministrazione e le regioni, rende disponibile, in via sperimentale, la lista dei controlli a cui possono essere assoggettate le imprese della filiera agricola ed agroalimentare, in funzione della loro dimensione e del settore di attivita". Il  Mipaaf è la prima amministrazione centrale a pubblicare la lista dei controlli di propria competenza. nella fase sperimentale sarà possibile accedere alla lista dei controlli dall'apposito banner "semplificazione controlli", presente sulla home page del sito del Mipaaf ed è prevista la possibilità di interagire ed inviare commenti e suggerimenti a  semplificazione.controlli@mpaaf.gov.it.

    Redazione 06-02-2013 Tag: importimportazionisuinicoltura
Articoli correlati
  • Mais e grano duro, in aumento le importazioni nei primi mesi del 2019

    Un calo delle quantità e un corrispettivo aumento dei valori accomunano le importazioni e le esportazioni di cereali, semi oleosi e farine proteiche nei primi mesi del 2019 in Italia. Il Paese si conferma importatore di mais e grano duro mentre fa segnare...

    21-08-2019
  • Comparto suinicolo europeo: calo domanda estera, rallenta mercato

    Nei primi mesi del 2019 il mercato suinicolo europeo ha risentito del calo delle esportazioni in Cina. Lo evidenzia il rapporto: “Suini: tendenze del settore” pubblicato dall’Ismea (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare),...

    16-06-2019
  • UE, mercato lattiero-caseario in ripresa

    Nel primo trimestre del 2019 la ripresa della domanda mondiale di commodity ha influenzato positivamente il mercato lattiero-caseario europeo. Lo evidenzia il rapporto “Lattiero caseari: tendenze e dinamiche recenti” pubblicato dall’Ismea...

    24-05-2019
  • Carni ovicaprine, in crescita produzione ed export

    Nella stagione 2017/18 la produzione di carni ovicaprine è aumentata dell’1,6%, anche se il numero dei capi macellati è diminuito del 3,4%. Lo evidenzia il rapporto “Carne ovicaprina: tendenze e dinamiche recenti” pubblicato...

    23-05-2019
  • Consumi domestici, in calo domanda di pesce

    Nel 2018 la spesa delle famiglie italiane per il pesce è rallentata: dopo la crescita registrata nel 2017, gli acquisti di prodotti ittici in Italia hanno subito un calo di quasi il 2%. Lo comunica l’Ismea (Istituto di Servizi per il Mercato...

    16-05-2019