Victam
  • Fiera del Bovino da Latte: a Cremona delegazioni da 14 Paesi

    Print
    Img 225151c87a435c30f 1024x473

    Dal Brasile al Kazakistan. E ancora dall'Europa Centrale e dagli Stati Uniti. Arrivano da 14 Paesi le delegazioni internazionali presenti alla Fiera Internazionale del Bovino da Latte di Cremona giunta alla sua 68esima edizione. Gli operatori, come ogni anno, si incontrano alla Fiera di Cremona per uno degli appuntamenti più importanti del mondo per la zootecnia da latte e la suinicoltura. La Fiera si è caratterizzata negli anni per l'alto livello di internazionalizzazione raggiunto. La creazione di un network che include le principali realtà del settore ha ormai rafforzato Cremona come punto di riferimento per il settore, nel suo ruolo di capitale del latte italiano con oltre il 10% della produzione nazionale.  

     

    Delegazioni ufficiali arrivano da Russia, Kazakistan, Ucraina, Marocco, Egitto, Olanda, Portogallo, Brasile, Germania, Polonia, Slovenia, Croazia e Francia, ma i visitatori negli stand della fiera giungono anche da Cina, Algeria, Svizzera e Stati Uniti. Quest'anno la Fiera ha spazi espositivi maggiori, il 5% in più della scorsa edizione, e ospita 856 marchi provenienti da 10 Paesi. Il meglio delle attrezzature, della tecnologia e delle novità del settore a cui si affianca un programma di eventi con 75 appuntamenti tra convegni, seminari e workshop con la partecipazione di 194 relatori internazionali.

    Redazione 22-10-2013 Tag: mercatoindustriabovinizootecnia
Articoli correlati