• Alimentazione per animali, la Cina è il primo produttore al mondo

    Print

    I mangimi composti rappresentano la quota maggiore di produzione

    Mangimi contro alimenti

    La Cina è il più grande produttore di alimenti per animali a livello globale e negli ultimi anni questo settore produttivo è cresciuto in modo esponenziale, facendo segnare nel 2013 un Cagr (Compounded Annual Growth Rate, ovvero tasso di crescita annuale composto) maggiorato del 6,9% rispetto al 2008 riguardo la produzione di alimenti per animali e un Cagr del 14,1% tra il 2008 e il 2012 riguardo il valore delle produzioni. I dati arrivano dal report "China Animal Feed Industry Review to 2018- Thriving Aquaculture Sector to Accelerate Growth" realizzato da Ken Research, azienda indiana leader nelle ricerche di mercato.

     

    L'alimentazione animale è disponibile sotto forma di mangimi composti, mangimi concentrati e premiscele e additivi per mangimi. In Cina i mangimi composti hanno rappresentato, nel 2013, la quota maggiore di produzione di alimenti per animali, facendo registrare un Cagr tra il 2008 e il 2013 dell'8,8%. In aumento risultano essere, negli ultimi anni, anche le produzioni di premiscele e additivi - questo segmento è stato l'unico a crescere a un tasso positivo dell'1,8 % dal 2012 rispetto ai mangimi composti e a quelli concentrati - mentre questi ultimi sembra stiano perdendo parte della loro quota di mercato.

     

    "Grazie allo sviluppo dell'economia cinese - si legge nel report - la popolazione è sempre più in grado di permettersi di consumare proteine animali nella propria dieta. Da questo consegue che è necessario un aumento sia qualitativo che quantitativo dei mangimi per favorire la crescita degli allevamenti in questo Paese".

    m.c. 03-04-2014 Tag: mangimimaialipollameadditivimiscelezootecnia
Articoli correlati